Colazione in gravidanza, idee super healthy per ottenere la giusta carica al mattino!

Colazione in gravidanza: in che modo l’alimentazione cambia quando siamo in attesa? A onor del vero, le donne già abituate a una corretta alimentazione dovranno modificare ben poco di quello che mangiano al mattino, e l’unica noia di cui tener conto saranno le nausee dei primi mesi, che potrebbero rendere poco appetibili determinate ricette.

In linea generale, il bambino e la futura mamma avranno bisogno di determinati supplementi perché la gravidanza proceda nel migliore dei modi: proteine, vitamina D e calcio sono essenziali, ma lo è anche una corretta idratazione.

Se va bene puntare sui carboidrati per avere il giusto carico di energie, gli zuccheri raffinati sono invece da evitare ed è consigliabile non esagerare con snack e merendine confezionate, puntando piuttosto su un frutto o un frullato per soddisfare la voglia di dolce. Altrettanto da evitare sono i grassi saturi, quindi niente fritti o cibi contenenti strutto.

Non sai da dove cominciare? Ecco una serie di idee super healthy per la tua colazione in gravidanza!

Colazione in gravidanza: cosa mangiare se ami il dolce

colazione in gravidanza dolce

Come detto poco prima, per soddisfare la tua voglia di dolce puoi orientarti sulla frutta fresca. Un profumatissimo infuso da gustare insieme al tuo frutto preferito renderà la colazione un momento per riconnetterti con te stessa e iniziare la giornata nel migliore dei modi. Se non sei ancora sazia, puoi completare il tutto con una fetta di pane integrale su cui spalmare un po’ di marmellata, possibilmente non dolcificata.

Un’idea dolce e utile anche per regolarizzare l’intestino è una tazza di latte o yogurt con aggiunta di cereali integrali e frutti a bacca come lamponi, mirtilli, fragole o ribes. In questo modo aggiungerai un prezioso carico di fibre alla tua dieta, oltre che un apporto di Vitamina C che ti aiuterà ad assorbire il ferro. Se non digerisci il latte vaccino, puoi utilizzare quello di soia oppure sostituirlo con una tisana e orientarti su una barretta ai cereali e frutta.

Ancora non sei soddisfatta? Ecco una ricetta a base di fibre, magnesio e vitamine: un muffin o un cornetto integrale da riempire con una banana a fettine e una cascata di mandorle spezzettate. Il tutto affiancato a una deliziosa tisana.

Troppo caldo per tè e tisane? Orientati su un frullato! Puoi scegliere tra yogurt, latte o latte di mandorle da insaporire con tanta frutta fresca ricca di vitamine e un ingrediente segreto: foglie di spinaci per un sostanzioso apporto di foliati!

Leggi anche: Cosa portare a una neomamma in ospedale?

Colazione in gravidanza: cosa mangiare se preferisci il salato

colazione in gravidanza salato

Che ne pensi di un raffinato avocado toast per la tua colazione? Ti basta fare a fettine un uovo sodo e disporlo su un toast integrale che avrai spalmato di puré di avocado: ferro, proteine, vitamine e fibre per cominciare alla grande!

Ami le uova, ma hai anche una fame da lupi? Ecco una proposta d’oltreoceano che ti stupirà! Uova strapazzate, fagioli cotti e una spolverata di formaggio cheddar avvolti in una tortilla calda: un burrito come si deve, ricco di proteine, calcio e fibre!

Preferisci il pesce? Opta per del salmone – rigorosamente cotto! – da adagiare su un bagel integrale con una deliziosa spalmata di formaggio fresco: proteine, calcio e una dose di Omega 3, che non fa mai male!

Leggi anche: Toxoplasmosi in gravidanza: realtà e miti da sfatare

Colazione in gravidanza: alternative anti nausea!

colazione in gravidanza contro la nausea

Ed eccoci ad affrontare l’argomento che più ci sta a cuore: come faccio a dedicarmi una ricca colazione se le nausee mi fanno star male già al pensiero di addentare qualcosa? Fortunatamente ci sono alcuni cibi che possono aiutarti a calmare la sgradevole sensazione di vomito che spesso accompagna i primi mesi di gestazione.

Orientati su:

  • Biscotti secchi, fette biscottate, crackers e gallette: assorbono l’acidità in eccesso alleviando il fastidio allo stomaco.
  • Tè verde, tè alla menta o infusi: utili per sostituire latte e yogurt, purché si recuperino altrove il calcio e le proteine.
  • Formaggio cheddar o parmigiano: fonte di calcio e proteine nel caso in cui la nausea renda troppo fastidiosa l’assunzione di latte durante la gravidanza.

Leggi anche: Il mare fa bene ai bambini: 4 motivi per portare tuo figlio al mare